L’abbazia, luogo di incontro e studio

Spazi che parlano di una grande storia e coinvolgono in un presente di bellezza

Mirasole offre una interessante varietà di sale, dalle diverse dimensioni e conformazione, pronte ad accogliere ogni tipo di evento, dai congressi e seminari, a riunioni per un numero limitato di persone, a pranzi e cene eleganti o famigliari, feste e celebrazioni, incontri formativi e momenti di studio. Le dimensioni delle sale permettono l’incontro di gruppi formati dalle 10 alle oltre 300 persone che trovano, in Abbazia, un tempo di distensione e concentrazione. Vivere l’Abbazia permette di allontanarsi dall’impazienza della vita quotidiana e di immergersi nell’armonia con la terra, con la storia e con la bellezza che si fondono con l’incontro e la condivisione.

Progetto Mirasole Impresa Sociale mette a disposizione la sua cucina per servizi di ristorazione, impegnando personale in formazione professionale e in reinserimento lavorativo.

Info: 02 02576103 / prenotazioni@progettomirasole.it 

Le sale del chiostro quattrocentesco

Sabato 1 e Domenica 2 agosto vi aspettiamo per un aperitivo d'arte al tramonto tutto da gustare Monologhi e dialoghi nel chiostro, giovani attori di talento, il tramonto in Abbazia e l'aperitivo del Ristoro. Nessun altro ingrediente potrebbe rendere migliore…

SALA PRIMO PIANO
Nella sala si ammirano la bifora e la monofora (1220-1230 circa) che si affacciavano sulla parete esterna dell'originaria struttura.

SALA PIANO TERRA
Nella sala, un arco a sesto acuto, sorretto dalle sezioni di due colonne, delimita la larghezza dell'ambiente.

SALA PIANO TERRA
La colonna centrale in laterizio, con capitello a dado smussato, richiama l'architettura cistercense di Chiaravalle.

SALA PIANO TERRA
Questa sala è stata il refettorio monastico fino al XIII secolo. Il soffitto è con volte a vela.

SALA PRIMO PIANO
La sala è impreziosita da tre finestre con archi a sesto acuto.

SALA PRIMO PIANO
Il soffitto a vela con capriate in legno rende questo salone molto scenografico.

SALA PRIMO PIANO
La sala presenta una finestra a monofora.

SALA PRIMO PIANO
Il lato della sala che si affaccia sul chiostro documenta le mura cinquecentesche esterne della Chiesa abbaziale.

Le sale che si affacciano sulla corte agricola

Sabato 19 e Domenica 20 settembre la grande festa di fine estate tra cultura e solidarietà Performance musicali, laboratori per adulti e bambini, birrifici artigianali e stand con prodotti naturali. Questi gli ingredienti dell’Abbey Fest in programma il fine settimana…

SALA PIANO TERRA
La sala, comunicante con la cucina, è stata il refettorio della foresteria monastica dell'ultima comunità religiosa che ha abitato l'Abbazia.

SALA PRIMO PIANO
Ampio locale rettangolare, all'interno dell'ala del complesso abbaziale adibita a granaio fino alla metà del Novecento.

SALA PIANO TERRA
Ampio locale rettangolare con copertura piana in travi in legno.

SALA PIANO TERRA
Ampissimo salone rettangolare, parte della settecentesca stalla del complesso abbaziale.

SALA PIANO TERRA
Ampia sala illuminata da finestroni alti che si affaccia direttamente sulla corte agricola.