Migrazioni e violenza: viaggio per l’inclusione e il benessere della donna
Evento: "Migrazioni e violenza: viaggio per l’inclusione e il benessere della donna"

Migrazioni e violenza: viaggio per l’inclusione e il benessere della donna

Un festival con musica, spettacoli e conferenze che approfondiscono il tema del femminile, del ruolo della donna e della violenza di genere dal 14 al 29 maggio. 

Maggio all’Abbazia di Mirasole è il mese dedicato alla scoperta e all’approfondimento del tema del femminile, del ruolo della donna nella società e della violenza di genere. Tematiche che saranno sviluppati tra conferenze online e spettacoli in presenza durante il festival diffuso “Migrazioni e violenza: viaggio di genere verso l’integrazione e il benessere della donna”.

A partire dal 14 maggio il venerdì sarà dedicato alle conferenze online, tenute da esperti del settore, che approfondiranno il fenomeno della violenza all’interno dei fenomeni migratori, il tema dell’età evolutiva nella società multietnica, ed infine il ruolo e l’immagine della donna nei tempi moderni.

Agli incontri di approfondimento si alterneranno spettacoli e mostre che saranno invece realizzati in presenza e che saranno dedicati a un diverso sviluppo e a una diversa espressione del tema. Mostre, letture, laboratori e spettacoli racconteranno il femminile, gli stereotipi, la violenza di genere, ma anche il rapporto intergenerazionale con la delicatezza e la forza che solo l’arte può avere.

Il festival si inserisce all’interno del più ampio progetto-studio “Contro la Violenza sulle Donne Migranti” realizzato da Fondazione L’Albero della Vita e il Centro Studi di Progetto Mirasole grazie al contributo dell’Unione Buddhista Italiana.
Il progetto intende contrastare la violenza di genere nei confronti di ragazze e donne migranti e richiedenti asilo e ha visto nell’anno la realizzazione di tre attività: la ricerca-azione sui percorsi di integrazione benessere sociale rivolti alle donne migranti, la sensibilizzazione della cittadinanza grazie al festival e infine il supporto diretto alle donne migranti.

Le conferenze, gli incontri e i momenti di approfondimento si svilupperanno unicamente in modalità online. Tutte le performance artistiche, il coro e gli spettacoli saranno invece realizzati in presenza negli spazi abbaziali.

Per partecipare a tutti gli eventi del programma è obbligatoria la prenotazione su www.eventbrite.it

Per info: festival@progettomirasole.it

L’evento sarà realizzato nell’osservanza delle misure per il contenimento dell’emergenza da Covid-19