Dante, il vino e il teatro: un viaggio enologico alla scoperta della Divina Commedia

Dante, il vino e il teatro: un viaggio enologico alla scoperta della Divina Commedia

A 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, uno dei più grandi scrittori rappresentativi d’Italia nel mondo, desideriamo celebrare il Sommo Poeta attraverso uno spettacolo dal vivo, con la lettura di alcune terzine della Divina Commedia, accompagnate da degustazione di vino.

Lo spettacolo non si limita ad una semplice lettura di terzine dell’Opera, ma vuole evidenziare il legame tra il Poeta e l’Italia, valorizzando così cultura e territorio. Nasce quindi l’idea di coniugare uno dei maggiori capolavori letterari mondiali ad uno dei prodotti di eccellenza del territorio italiano: il vino.
La DiVino Commedia, vuole essere il punto di incontro tra cultura e territorio, tra poesia e sapore, tra grandezza artistica e grandezza enologica.

I versi del poeta vengono presentati al pubblico, letti ed interpretati da un ATTORE, che traduce ed introduce, intervallando la lettura con brevi momenti ironici, congrui al contesto, atti a rendere scorrevole e piacevole lo spettacolo. In scena, anche un VIOLINISTA, che accompagna la lettura con musica ispirata ai canti selezionati.
Infine, L’ ATTORE PRINCIPALE: il VINO, viene associato ai canti scelti in base al legame tra il frammento letto e il territorio, prendendo spunto dalla provenienza di un personaggio citato dal Poeta, o associato per odori, colori e immagini che emergono dalla lettura. I vini vengono presentati e spiegati sottolineando le caratteristiche organolettiche e sensoriali, da un ENOLOGO LAUREATO che ne introduce la degustazione.

Quando: Domenica 11 luglio ore 19:00

Costo biglietto: 12 euro

Posti limitati, acquista il tuo biglietto su Eventbrite.

Evento realizzato nell’ambito del progetto Cuore Visconteo e promosso da Fondazione di Comunità Milano Onlus.


Gli artisti:
NICOLA BIZZARRI – Attore e regista
Dopo aver frequentato diversi laboratori teatrali consegue il diploma presso la Scuola Internazionale di teatro e scuola Teatro Arsenale di Milano, apprendendo il metodo Lecoq, teatro fisico, di movimento e mimo con gli insegnanti Kuniaki Ida e Marina Spreafico (diretti allievi di Lecoq) Durante la scuola studia voce con l’insegnante Antonella Astolfi. Ha partecipato a stage e masterclass tra cui, con il maestro Pupi Avati, masterclass di recitazione cinematografica. Lavora in qualità di attore con la compagnia Teatro Invito con cui porta in scena spettacoli a livello nazionale, diretto da Luca Radaelli. Sempre come attore ha lavorato con Teatro Sociale di Como diretto da Giuseppe Di Bello, con la compagnia Esteterotici, con Paola Onofri e Gianmarco Tavani nel film “Cento milioni di bracciate” (NETFLIX), nel film “Il cielo in me”con il regista Marco Ongania. E’ stato presentatore e volto del canale Focus TV. Ha sperimentato il teatro in strada e la giocoleria con fuoco partecipando a diversi festival tra cui Buskersdays Vernasca, portando in scena la performance “Prese di Posizione”, finalista al festival Young Station 4. In occasione dei 200 anni dal viaggio in Italia dello scrittore Stendhal, scrive ed interpreta lo spettacolo “Stendhal viaggio alla ricerca della felicità” In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, scrive e tiene la regia dello spettacolo “Il furto della Gioconda, una storia vera”. E’ autore ed interprete dello spettacolo “Superhero”. Ha partecipato in qualità di attore a numerosi spot, serie web e cortometraggi, tra cui “Te al do me la Merica” di Mattia Conti (scrittore riconosciuto a livello nazionale) e la serie 3.33 di Namas Acerboni


LUCA REDAELLI – enologo e violinista
Violinista con esperienze live e studio di musica Folk, Rock e Pop, e studi di musica classica. Frequenta il Triennio Accademico di Violino presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Como Classe di Violino del Maestro Francesco Parrino. Ha frequentato Corso di Violino Scuola Civica di Musica “G. Zelioli” di Lecco Classe di Violino del Maestro Abramo Raule. Lavora dal 2014 ad oggi con la Band “Shiver Folk”, genere Indie-Folk, Folk Rock, Americana. Più di 100 date all’attivo, salendo sui palchi di Carroponte, Parco Tittoni, Buscadero Day, Bloom, All’1e35 Circa, BumBum Festival, EXPO Milano 2015, Teatro Sociale di Como, Teatro della Società di Lecco, Camera di Commercio di Lecco e tanti altri. E’ violinista nella band del cantautore “Davide Van De Sfroos” partecipando al tour italiano “FolkCooperaTour” del 2016, e nel concerto-evento del 9 giugno 2017 presso lo Stadio San Siro di Milano, insieme ai componenti della band Shiver Folk E’ violinista in diverse manifestazioni di carattere musicale e teatrale, organizzate da Comune di Oggiono, Associazione Università del Monte di Brianza, Rotary Club, e altri. Ha inoltre collaborato con altre band in eventi live o registrazioni in studio (Destrage, Marlon, Alberto De Gara) e con l’orchestra filarmonica del Conservatorio di Como, per l’esecuzione di 3 produzioni presso il Teatro Sociale di Como. Inoltre, laureato in Viticoltura ed Enologia con magistrale in Scienze Viticole ed Enologiche. Lavora nell’azienda vitivinicola Plozza